Ancelotti: “Napoli perfetta per me”

Ancelotti rivela perchè il Napoli è per lui la squadra perfetta, i rimorsi per la Champions League e come tiene in riga il presidente De Laurentiis.

“Ho mantenuto il mio arrivo a Napoli segreto fino all’ultimo minuto perché De Laurentiis era in stretta trattativa con Maurizio Sarri e non avevo intenzione di rimanere bloccato in quella situazione. Quando mi è stato chiesto se ero disponibile ho detto di sì.
Durante quel periodo le uniche offerte che ho ricevuto sono state dalla Nazionale Italiana e dal Napoli.
Sicome volevo tornare ad allenare ogni giorno, il Napoli era la soluzione perfetta per me.

“Abbiamo tenuto le trattative tramite intermediari, quindi la prima volta che ho incontrato De Laurentiis è stato d è in un hotel di Roma al momento di firmare il contratto ed è stato il momento in cui la stampa mi ha scoperto.

Il Presidente, il cui lavoro principale è un produttore cinematografico di Hollywood, è noto per il suo approccio pratico, ma Ancelotti ha la soluzione.
Il presidente vuole essere informato su tutto e fa molte domande,di solito, ci sentiamo due volte alla settimana. Gli ho detto che se cerca di fare la formazione al mio posto, io selezionerò il casting per il suo prossimo film. Penso che assumerò Robert De Niro, Ryan Gosling, Leonardo Di Caprio, Bradley Cooper, Chris Payne e la nostra amica Zoe Saldana.

Ancelotti è stato portato a migliorare l’esperienza del Napoli particolarmente in Europa,ma ma non è servito ad evitare l’eliminazione al primo giro. Anfield e il Liverpool sono difficili e ho detto alla squadra che siamo stati vicini alla vittoria. Però la vera ragione per la quale siamo usciti è il il goal del pareggio all’ultimo secondo con il PSG. Inoltre nel nostro girone c’erano squadre molto forti.

“In Serie A, lotteremo fino alla fine, ma se la Juventus vincerà non sarà un grande cambiamento. Il Napoli ha fatto un ottimo lavoro e il nostro direttore sportivo Cristiano Giuntoli ha compiuto miracoli “.

Lascia un commento