Australian Open 2020

L’edizione 2020 dell’Australian Open 2020, primo torneo di livello Grande Slam dell’anno, si disputerà a Melbourne dal 20 Gennaio al 2 Febbraio. Sarà l’edizione numero 108, la cinquantaduesima dell’era Open. Durante la manifestazione si svolgeranno i tornei singolari maschili e femminili, di doppio e di doppio misto per professionisti, mentre le categorie junior e per atleti diversamente abili in sedia a rotelle gareggeranno nei tornei di singolare e doppio.

Situazione degli incendi

La gravissima situazione degli incendi in tutta Australia resta altamente preoccupante. Le qualificazioni che si stanno svolgendo in questi giorni per assegnare gli ultimi posti nei tabelloni principali stanno subendo ritardi e defezioni dovuti al fumo che rende l’aria difficile da respirare, situazione aggravata dalle alte temperature dell’estate australe. In questi giorni l’aria di Melbourne viene definita non salubre, la peggiore del mondo, addirittura peggiore all’aria che si respira a Pechino a causa dell’inquinamento.

Montepremi

Il montepremi dell’edizione del 2020 rappresenta il record per la manifestazione. Il totale dei premi ammonta quest’anno a 71 milioni di dollari australiani, pari a poco più di 40 milioni di Euro. I vincitori (sia uomini che donne) potranno portarsi a casa ben 2,55 milioni di euro, mentre i finalisti dovranno “accontentarsi” di 1,28 milioni. 645 mila euro per i semifinalisti e 325 mila euro per gli eliminati ai quarti di finale. Basta essere iscritti al primo turno (round of 128) del tabellone principale per incassare 56mila euro, ma già vincendo una partita si arriva a guadagnarne 80mila.

Italiani

A testimonianza dell’ottimo momento che sta attraversando il tennis maschile italiano, ben 8 giocatori sono già qualificati al tabellone principale: Matteo Berrettini (n. 8), Fabio Fognini (n. 12), Lorenzo Sonego (n. 52), Marco Cecchinato (n. 71), Andrea Seppi (n. 72), Jannik Sinner (n. 78), Stefano Travaglia (n. 84) e Salvatore Caruso (n, 96), ai quali potrebbero aggiungersi altri tennisti italiani. Nello specifico passeranno per le qualificazioni: Thomas Fabbiano (n.114), Paolo Lorenzi (n.115), Gianluca Mager (n.118), Alessandro Giannessi (n.148), Lorenzo Giustino (n.151), Federico Gaio (n.152), Roberto Marcora (n.181), Matteo Viola (n.225), Stefano Napolitano (n.229), oltre al giovanissimo Lorenzo Musetti, vincitore dell’edizione 2019 del singolare junior dell’Australian Open.

In campo femminile, invece, sono solo due le tenniste italiane già sicure di partecipare agli Australian Open 2020. Si tratta di Jasmine Paolini (n. 98) e Camila Giorgi (n. 100). Altre cinque azzurre andranno a caccia del pass tramite le qualificazioni: Giulia Gatto-Monticone (n. 154), Martina Trevisan (n. 156), Elisabetta Cocciaretto (n. 178), Sara Errani (n. 198) e Martina Di Giuseppe (n. 208).
Le qualificazioni per gli Australian Open sono iniziate nella notte tra Lunedì 13 e Martedì 14 Gennaio e termineranno Venerdì 17, quando si terranno gli ultimi match che designeranno il quadro completo del tabellone principale del primo Slam della stagione 2020.

Detentori e favoriti

Novak Djokovic e Naomi Osaka sono i detentori del trofeo avendo vinto l’edizione dello scorso anno. Djokovic è il re di questa manifestazione essendosi aggiudicato il trofeo ben 7 volte negli ultimi 12 anni, seguito da Federer con 6 affermazioni. In campo femminile, tra le atlete in attività, comanda Serena Williams con 7 vittorie, ma la tennista con maggior numero di trionfi è Margaret Smith Court con 11 titoli a partire dal 1960.

In campo maschile il favorito resta ovviamente l’esperto Djokovic (2.30), seguito dal solito Rafael Nadal (4.50). Un po’ a sorpresa, al terzo posto tra i probabili vincitori troviamo Medvedev (6.50), davanti all’intramontabile Federer a quota 10.00. Tra le possibili sorprese ci sono atleti molto in forma che potrebbero scalvare i due “cannibali” Djokovic e Federer (13 vittorie, 7 a 6 per Djokovic) nelle ultime 16 edizioni. Tsitsipas (12), Thiem e Zverev (16) sono i tennisti che fanno più gola agli scommettitori, ma anche atleti del calibreo di Dimitrov, Khachanov, Kyrgios, Shapovalov e Wawrinka con una quota pari a 33 possono rendere ricchi i fortunati scommettitori. Molto più staccati gli italiani: Berrettini a 50, Fognini a 100 e la superpromessa Sinner a 300.

Tra le donne, Serena Williams resta la favorita con una quota di 4.50. Seguono Ashleigh Barty e Naomi Osaka a 7.50, mentre la Halep ha una quota pari a 10. Da tenere in considerazione anche Pliskova e Svitolina a 12 e la Sabalenka a 16, ma anche Madison Keys e Petrea Kvitova hanno qualche possibilità con una quota pari a 20 volte la puntata.

Lascia un commento