Conte: “Sono contento di aver spinto per gli acquisti dell’Inter”

Antonio Conte è “soddisfatto” del debutto in Serie A di Christian Eriksen e del supporto di Romelu Lukaku per la vittoria contro l’Udinese. “Sono felice di aver insistito tanto per il suo arrivo!”

Sono dei nuovi neroazzurri, una squadra nuova, cambiata con Eriksen e Victor Moses che hanno fatto il loro debutto in Serie A, più Sebastiano Esposito in cambio del Lautaro Martinez, sospeso, e Daniele Padelli in sostituzione dell’infortunato Samir Handanovic.

Probabilmente l’Udinese ha avuto la meglio nel primo tempo, ma Lukaku ha segnato il goal del vantaggio sotto le gambe di Bram Nuytinck, poi ha trasformato un rigore, guadagnato dal nuovo entrato in campo Alexis Sanchez.

È una coincidenza che l’Inter abbia solo migliorato la marcia e preso il comando dopo che Eriksen ha lasciato il posto a Marcelo Brozovic?

“Penso che per un ragazzo arrivato cinque giorni fa, e non dimentichiamoci che dovevamo affrettarci perché mancavano diversi centrocampisti, Eriksen ha avuto un impatto positivo”, ha dichiarato Conte a Sky Sport Italia.

“Ovviamente, ha bisogno di adattarsi al nostro stile di gioco e trovare anche i giusti livelli di forma per una partita di Serie A, ma sono molto contento del suo esordio completo.

“Eriksen aveva determinati compiti tattici, sia con che senza la palla. Non voglio rivelare tutti i nostri segreti! Imparerà il posizionamento che chiediamo ai nostri centrocampisti, ma questi sono i primi giorni e sono molto soddisfatto.

“Non è mai facile con l’Udinese, sono una squadra molto fisica e hanno creato molti problemi anche per noi a San Siro. Abbiamo cercato di prendere l’iniziativa, si sono concentrati sulla difesa e sull’attacco. Non è la prima volta che incontriamo questo tipo di situazione, mentre gli avversari si arrampicano e cercano di rompere il ritmo.

“Ora abbiamo un po’ più di qualità nella squadra e cercheremo di trovare altre soluzioni per tenere questo ritmo. A volte siamo andati un po ‘troppo in profondità, mentre credo che l’attacco sia la migliore forma di difesa.

“Una squadra come l’Inter ha bisogno di alternative, tra Brozovic che si sta riprendendo da una brutta distorsione alla caviglia e Alexis Sanchez sta cercando di tornare in forma. Matias Vecino ha tutto il mio rispetto. Ha giocato regolarmente con me. ”

Lukaku non solo ha segnato entrambi i gol, ma è stato anche visibilmente un leader per l’Inter, incluso il suo discorso di incoraggiamento per Sebastiano Esposito durante il riscaldamento.

“Romelu ha qualità, questa non è stata la sua migliore prestazione e deve fare molto meglio. Il fatto che abbia segnato due gol è importante, ma può fare di più in altre aree. Si è sistemato molto bene con la squadra e posso solo parlare bene di lui.

“Sono molto felice di aver spinto così tanto affinchè arrivasse!”

Samir Handanovic non ha giocato a causa di un infortunio alla mano, avrà il mignolo della mano sinistra bloccato con una stecca, chissà se potrà essere in forma per affrontare il Milan?

“Ha avuto un infortunio, bisognerà chiedere al medico per ultreriori dettagli. Mancano sette giorni al derby, lo staff medico fará di tutto per ottenere il suo recupero. Detto questo, sono stato molto contento della performance di Daniele Padelli che ha intensificato quando ne avevamo bisogno “.

Lascia un commento