Finali ATP: Tsitsipas stordisce Federer raggiungendo la finale contro Thiem

Thiem VS Zverev

Dominic Thiem ha continuato la sua formidabile marcia verso la vetta del tennis maschile in una stagione in cui ha davvero raggiunto la maggiore età, superando il suo buon amico Alexander Zverev 7-5, 6-3 per raggiungere il match per il titolo delle finali ATP.

Affrontando Stefanos Tsitsipas si confermando un riposizionamento della nuova generazione al vertice di questo sport.

“Questo è solo un grande, grande sogno che diventa realtà”, ha detto Thiem. “È uno dei migliori tornei dell’anno, uno dei più prestigiosi e domani avrò la possibilità di giocare le finali. È surreale “.

Thiem era arrivato in semifinale dopo uno dei più grandi tratti di due partite della sua vita, diventando il primo giocatore a battere Roger Federer e Novak Djokovic nello stesso gruppo alle finali ATP. La saggezza convenzionale diceva che i campi al coperto non erano semplicemente compatibili con i suoi elaborati colpi a terra che potevano essere lanciati su superfici più veloci, ma durante la settimana ha vaporizzato tali idee con la forza di un proiettile dritto.

Thiem ha lottato nei primi scambi mentre Zverev ha costantemente fatto piovere bombe a oltre 140 miglia all’ora. L’austriaco ha risparmiato due punti di interruzione all’inizio del primo set e inizialmente ha lottato con la sua prima percentuale di servizio, ma ben presto ha iniziato a imporre i suoi colpi viziosi.

Dall’altra parte della rete, la calma del tedesco si è sbriciolata non riuscendo a fare pressione sul servizio vulnerabile di Thiem. Le prese di fuoco rapido nel primo set alla fine hanno ceduto mentre Zverev ha spruzzato una raffica di errori e si è trovato di fronte a due set point a 6-5. Al secondo tentativo, il doppio tedesco ha commesso un errore. Mentre si sedeva sul sedile tra il set, gettò la sua racchetta sul campo disgustato.

Tsitsipas VS Federer

Stefanos Tsitsipas, che assomiglia stranamente a un giovane Roger Federer, ha raggiunto la nona finale della sua giovane carriera battendo il campione più duraturo del gioco 6-3, 6-4 per un posto nella partita decisiva di domenica nelle finali del Tour ATP.

La differenza di età di 17 anni tra loro è il più grande nella storia dei 50 anni dell’evento e un indicatore del cambiamento di potere nel gioco. Ha salvato 11 dei 12 punti di interruzione in una partita che ha visto per la maggior parte dell’ora e 36 minuti ha tenuto incantato lo stadio. Non era un classico ma comunque memorabile per i suoi errori e le occasioni mancate.

“Wow, Gesù”, disse Tsitsipas, estatico e per nulla consapevole della blasfemia. “Sono così orgoglioso di me stesso oggi. Una grande prestazione. Mi è piaciuto molto il mio tempo in campo. È stata una lotta mentale. Sono orgoglioso di salvare così tanti punti di interruzione oggi. Batterlo è l’onore più grande che posso avere. Probabilmente è stata una delle mie migliori partite della stagione. Questi sono i momenti che aspetto.

“Non è facile copiare Federer. Questo ragazzo fa magie in campo. Sto cercando di fare la metà di quello che fa. Può essere così bravo. Abbiamo backhands con una sola mano ma siamo tutti disponibili in diverse forme e dimensioni. L’ho visto crescere. Non potrei mai immaginarmi in piedi qui. Oggi sono qui a vivere il sogno “.

Federer era enormemente deluso della sua prestazione e arrabbiato per la mancanza di due colpi tra i suoi punti di rottura. “Questo non è successo da molto, molto tempo – o mai”, ha detto. “Avevo degli incantesimi buoni, ma gli incantesimi in cui le cose non funzionavano bene, erano piuttosto cattivi.”

Lascia un commento