Il 54° Super Bowl 2020

Il Super Bowl

Il Super Bowl è la finale del campionato della National Football League e negli Stati Uniti viene considerato come l’incontro che assegna il titolo di campione del mondo di questo sport.

L’incontro viene disputato solitamente nell’ultima domenica di gennaio o nella prima di febbraio, e registra abitualmente negli Stati Uniti gli ascolti televisivi più alti in assoluto. L’NFL utilizza i numeri romani per indicare ogni edizione del Super Bowl; l’unica eccezione è stata fatta per la cinquantesima, per la quale è stato utilizzato il numero arabo 50 al posto del romano L. I campioni in carica sono i New England Patriots che hanno sconfitto nel Super Bowl LIII i Los Angeles Rams, conquistando così il loro sesto titolo, ed eguagliando i Pittsburgh Steelers come numero di edizioni vinte.

Il trofeo in palio è il Vince Lombardi Trophy, una palla da football in argento, intitolato nel 1971 al famoso allenatore di origine italiana, subito dopo la sua morte improvvisa, per ricordarne le vittorie nei primi due Super Bowl alla guida dei Green Bay Packers.
In più di 50 anni di Super Bowl, sono 20 le squadre che si sono aggiudicate il trofeo, i Patriots e gli Steelers sono in testa con 6 titoli vinti, seguiti dai Cowboys e dai 49ers con 5 affermazioni e da Green Bay e New York Giants a quota 4 trionfi, Denver, Oakland e Washington a 3 e gli altri a seguire.

Super Bowl LIV

Il Super Bowl LIV sarà la 54ª edizione del Super Bowl, la finale del campionato della National Football League tra i campioni della National Football Conference, i San Francisco 49ers, e quelli dell’American Football Conference, i Kansas City Chiefs. Si disputerà domenica 2 febbraio 2020 all’Hard Rock Stadium di Miami, Florida (In Italia saranno le 00:30 di lunedì), per decretare il campione della stagione 2019. Sarà l’undicesima volta che la finalissima si svolgerà a Miami, la prima dal Super Bowl XLIV del 2010.

Le Squadre Partecipanti

I San Francisco 49ers sono i campioni della National Football Conference mentre i Kansas City Chiefs sono i vincitori dell’American Football Conference.

I San Francisco 49ers hanno vinto già 5 volte il titolo e sono al secondo in assoluto nella classifica di vittorie dietro a New England Patriots e Pittsburgh Steelers a quota 6. Quest’anno daranno quindi tutto per vincere e raggiugere la vetta di questa speciale classifica. Con 5 vittorie su 6 partecipazioni sono una squadra con una percentuale altissima di vittorie in caso di partecipazione. L’ultima partecipazione è del 2013 nel Super Bowl XLVII (sconfitti dai Baltimore Ravens), mentre l’ultimo trionfo risale addirittura al 1995 nel Super Bowl XXIX, e quindi 25 anni fa.

In finale di conference, Hanno dominato la partita contro i più favoriti Green Bay Packers terminando il primo tempo addirittura 27-0, 37-20 il risultato finale!

I Kansas City Chiefs, invece, non partecipano al Super Bowl dal lontanissimo 1970 nel Super Bowl IV. In quell’edizione, la seconda per loro, hanno sconfitto in finale i Minnesota Vikings ottenendo l’unica vittoria della loro storia, al secondo tentativo dopo il Super Bowl I del 1967 quando vennero sconfitti in finale dai Green Bay Packers. In caso di vittoria, quindi i Kansas City Chiefs tornerebbero campioni dopo ben 50 anni.

Nella finale di conference hanno sconfitto i Tennessee Titans per 35-24.
Entrambe le squadre sono a digiuno da moltissimi anni e quindi per entrambe sarebbe un prestigiosissimo ritorno al top.

Pronostici e Scommesse

I San Francisco 49ers non partono coi favori del pronostico e sono quotati in media a 2.10, puntando 100 Euro se ne vincono quindi 210. Leggermente favoriti sono i Kansas Citi Chiefs, quotati tra 1.70 e 1.80.

Ci sono tantissime opzioni di puntata disponibili nei vari siti e agenzie di scommesse disponibili. Si può per esempio scommettere su quale dei 4 quarti di gioco vedrà segnati più punti, le classiche under/over e pari/dispari sia per l’intera partita che per i singoli quarti, il numero di punti under/over segnato dalla squadra di casa o ospite, gli esiti secchi 1×2 per uno specifico quarto di gioco (con le X che pagano quote davvero interessanti), le scommesse con handicap. Ovviamente durante la partita si potrà scommettere anche live, con la possibilità di far cassa molte volte durante la stessa partita.

Lascia un commento