Milan – Juve 0 – 2: fuori Higuain

Gonzalo Higuain sbaglia il rigore dopo essere stato mandato in campo contro i suoi ex compagni bianconeri e il Milan cade in una sconfitta in casa inflitta dai primi in classifica.

Mario Mandzukic porta la sua Juventus in vantaggio dopo solo otto minuti. Higuain ha avuto l’occasione di pareggiare dal dischetto ma invano grazie alla deviazione del pronto Wojciech Szczesny. Cristiano Ronaldo firma il due a zero a 9 minuti dalla fine del primo tempo, poco prima che Higuain perda il controllo, prendendo due gialli e inveendo contro l’arbitro. Prima al goleador argentino è stato assegnato un fallo per un intervento sul difensore juventino Medhi Benatia, per poi arrivare al secondo cartellino per aver gridato in faccia all’ufficiale di gara.

Il 30enne Higuain, ha firmato col Milan lo scorso agosto un accordo di prestito che diventerà permanente l’anno prossimo, con il passaggio di Leonardo Bonucci ai bianconeri. Ronaldo, l’uomo che ha preso il suo posto alla Juve con un contratto ultra milionario,  aveva poco prima raddoppiato il punteggio segnando il suo ottavo goal in 12 incontri disputati con la maglia della Juve.

Il club torinese, che ha sfornato campioni nelle ultime sette stagioni, si trova al momento imbattuto, a 6 punti di distanza dal Napoli, in cima alla classifica di Serie A, mentre il Milan è solo quinto 13 punti indietro.

L’Inter, al terzo posto ha perso 4-1 contro l’Atalanta mentre la Roma scala verso il sesto posto con una vittoria per 4-1 contro la Sampdoria.

Lascia un commento